fbpx
+39 06 56547530   info@integraresrl.com

10 Nov 2020

Lead Generation con PROVACI – Business Case Report

“Provaci”. Di cosa si tratta.

Sappiamo che la fiducia è la cosa più difficile da guadagnarsi e che oggi saper scegliere un partner di lavoro è impresa ardua soprattutto quando il tema è tecnico e non è materia conosciuta da chi quel partner lo deve scegliere. Per questo motivo abbiamo dato vita alla campagna PROVACI, attraverso la quale concretamente e attraverso risultati misurabili, diamo basi chiare per sceglierci come partner di lavoro.

A fronte di un budget di investimento che l’azienda farà sui canali digitali scelti (Social Media o Google), Integrare presta per un mese la propria consulenza gratuitamente al fine di realizzare alcune campagne in linea con gli obiettivi aziendali. Al termine della consulenza sarà in questo modo possibile valutare la nostra competenza, affidabilità e qualità del lavoro in base ad una esperienza diretta e concreta.

Business Case

Riportiamo di seguito un esempio di collaborazione con una concessionaria auto di Roma.

L’azienda che si è affidata a noi per questa prova opera nell’automotive con la vendita di auto nuove e usate plurimarca e, prima di conoscere Integrare, aveva tentato di generare contatti sul web attraverso qualche post sponsorizzato ma senza risultati apprezzabili.

Abbiamo realizzato per loro alcune campagne di Lead Generation con l’obiettivo di acquisire nominativi interessati ai loro prodotti in stock.

Budget per la Lead Generation

Con un budget di €500,00 a disposizione abbiamo deciso di creare 3 campagne di lead generation su 2 prodotti (2 sull’usato ed una sul nuovo). L’alto numero di Lead (contatti interessati) prodotti ha reso necessaria l’interruzione di una delle campagne data la poca disponibilità di prodotto residua.

Vediamo nel dettaglio come è andata.

Budget di Lead Generation

Campagna Smart – usato

Con l’intento di capire quale tipo di messaggio convertisse meglio, abbiamo realizzato 2 inserzioni con obiettivo lead generation sullo stesso prodotto con la differenza che una presentava il prezzo totale dell’auto mentre l’altra una proposta di acquisto a rate.

Target

Il target è stato costruito sul “cliente tipo” localizzato in un raggio di 22km dall’autosalone, con età compresa tra i 18 ed i 64 anni filtrato per “interesse” su alcuni modelli di auto simili a quelle oggetto della campagna.

Risultati Lead Generation

La campagna ha prodotto 37 lead e 20.304 utenti unici che hanno visualizzato l’offerta nel caso del prezzo finito e 33 lead e 18.300 utenti unici che hanno visualizzato l’offerta nel caso del prezzo con le rate. In base al costo unitario per lead è facile capire che la campagna che ha performato meglio è stata la seconda, quella con le rate. Il risultato meno immediato da leggere è rappresentato dal numero di utenti unici che indica quanta gente ha visualizzato l’annuncio, generando comunque un valore importante in termini di Awareness (riconoscibilità del brand dell’azienda).

Campagna Lead Generation sul nuovo

Passiamo adesso alla terza campagna, per la quale è stato speso un importo di €81.60. Questa volta per ottimizzare il target abbiamo usato la tecnica dell’esclusione degli interessi essendo il prodotto di una determinata fascia economica.

Target con esclusione

Abbiamo deciso di escludere un pubblico interessato a marchi luxury o comunque di alta fascia poiché sarebbero state visualizzazioni non profittevoli che avrebbero influito negativamente sul costo per lead. Come localizzazione abbiamo scelto l’area target su due zone limitrofe a Roma con importante presenza di un terreno ideale alla tipologia di auto pubblicizzata.

Dopo qualche giorno di campagna con 12 lead generati e ben 11.768 utenti unici raggiunti, abbiamo dovuto sospendere la stessa per subentrata mancanza di prodotto. Quanto accaduto ci è in parte dispiaciuto ma d’altro canto ha dato una risposta molto forte alle potenzialità delle campagne pubblicitarie sui social network, in questo caso specifico su Facebook ed Instagram.

Considerazioni finali

La nostra esperienza nel settore del Marketing e del Digital Marketing nel settore Automotive ci conferma dopo ogni campagna che gli strumenti messi a disposizione dal mondo Web sono davvero notevoli e irrinunciabili per un’azienda che voglia crescere e affrontare un mercato moderno in continua evoluzione. Non basta tuttavia fare pubblicità.

Chi si occupa di Digital deve saper comprendere il mercato di riferimento e impostare al meglio le campagne per produrre risultati non solo quantitativamente sostenibili ma anche, forse soprattutto, qualitativamente interessanti. Per farlo deve analizzare costantemente quello accade e comprendere dove aggiustare il tiro.

Successivamente a questa fase il lavoro passa nelle mani di chi quei contatti li sviluppa e li trasforma in potenziali vendite (BDC). E’ fondamentale comprendere che le campagne di Digital Advertising non sono che un passaggio di un sistema complesso fatto a imbuto (Sales Funnel) nel quale ogni azione è integrata con quella precedente e quella successiva creando una modalità di lavoro organica e multi strumento che coinvolge tutti i settori aziendali.