fbpx
+39 06 56547530   info@integraresrl.com

1 Giu 2021

Progetto DMO Alta Ciociaria

Destination Management: il supporto di Integrare, con Paolo Novi, all’Alta Ciociaria per la partecipazione all’Avviso della Regione Lazio.

Qualche giorno fa vi abbiamo raccontato che la Regione Lazio, ha messo a disposizione 4,5 milioni di euro per l’“Attuazione di interventi a sostegno delle destinazioni turistiche del Lazio” rivolto a D.M.O. (Destination Management Organization) costituite o da costituirsi in Associazioni riconosciute e/o Fondazioni di partecipazione in partnership pubblico-privata.

Lo scorso 27 maggio, dopo due mesi di intenso lavoro, abbiamo presentato, a nome di tutti gli aderenti al progetto “Alta Ciociaria”, con capofila il Comune di Fiuggi, la domanda di partecipazione a tale Avviso. Si è trattato in realtà di un secondo invio, motivato da una proroga della data di consegna comunicata dalla Regione nell’imminenza della scadenza del 12 maggio, che ha sostituito un precedente invio del 10 maggio, che ha consentito di allargare ulteriormente l’adesione al Progetto.

Qual è stato il nostro lavoro nelle settimane precedenti la trasmissione del Progetto a LazioCrea?

Dopo un attento esame dell’avviso pubblico, della modulistica allegata, e delle FAQ (Frequent Asked Questions), che purtroppo hanno originato non pochi dubbi, sono stati individuati, con i rappresentanti del Comune di Fiuggi e gli altri potenziali soggetti aderenti all’iniziativa, i Cluster sui quali costruire il Progetto.

Si è così costituita una “rete” di contatti, base per la costituzione del network, con il quale sono state condivise le principali fasi di costruzione del Progetto, fino alla sua stesura finale e trasmissione a LazioCrea, incaricata dalla Regione per tutta la fase di gara.

E’ stato un lavoro davvero intenso, per rappresentare adeguatamente il territorio e il tessuto socio-economico e proporre un’offerta appealing che lo valorizzi a tale scopo.

Una volta creata la nostra “rete” è stato infatti necessario mantenere le relazioni, facendo sì che tutto andasse verso un’unica direzione, come?

  • comunicando tutte le attività mediante mail o chiamate individuali/di gruppo
  • interloquendo quotidianamente con le Istituzioni locali
  • inviando le documentazioni necessarie verificandone la ricezione da parte dell’aderente
  • tenendo aggiornati gli aderenti tramite follow-up costanti
  • con appuntamenti fisici o da remoto al fine di conoscere al meglio i partecipanti al progetto
  • conservando un’adeguata e costante motivazione da parte di tutti gli stakeholders, anche in considerazione della proroga concessa dalla Regione Lazio per la presentazione del progetto un giorno prima della scadenza e, soprattutto, un giorno dopo che si era già proceduto all’invio del Progetto alla Regione.

Se sei interessat* all’argomento, leggi anche il nostro ultimo articolo su articolo sulla DMO per il Lazio.

Paolo Novi